sabato, 19 Giugno 2021
HomeCONTROINFORMAZIONEContro-Scienza: Medicina e Covid-19Qual è la paura più grande dell’uomo?

Qual è la paura più grande dell’uomo?

di Betty Scapolan 

Lunghe file ai supermercati, lunghe file ai drive-in per i tamponi, ovunque si incrociano sguardi assenti, vuoti, privi di espressione ed, al contempo, impauriti.Il distanziamento sociale ha raggiunto lo scopo per il quale è stato programmato; allontanando le persone, le hanno rese fragili ed insicure, nonché più manipolabili e propense ad accettare qualsiasi compromesso.

La colpa di tale azione va data anche, al continuo martellare mediatico, imposto da radio, giornali, ma soprattutto TV, i quali hanno raggirato ed influenzato le menti di milioni di telespettatori, un lavaggio del cervello instillato a piccole dosi, quasi quanto una dolce pillola.La fobia collettiva ha instaurato verso il prossimo: diffidenza, sfiducia, scetticismo, ma anche disorientamento tale, da proibire ai nonni di stringere i nipoti, ai genitori di abbracciare i figli, alle coppie di baciarsi, agli amici di stringersi la mano.
Si è insinuato il sospetto nel dubitare di chiunque: cosicché un semplice starnuto viene percepito con sgomento…di punto in bianco, tutti i rapporti umani si sono ritrovati imprigionati, incatenati, sigillati ed hanno evidenziato una nuova insicurezza che ha preso il sopravvento.Il grande Aristotele aveva definito l’uomo un “animale sociale”, in quanto per natura anela l’aggregamento con altri individui  ed a costituirsi in società; purtroppo, questo nuovo clima di tensione, di paura, di angoscia, di ansia che si sta diffondendo, pari ad una psicosi incontrollata, sta soffocando ogni reattività azzerando completamente la sensibilità umana, la magnanimità, la bontà d’animo; così come i buoni sentimenti si sono inaspriti, lasciando il posto a rancori e ad intolleranze.

L’uomo si è ritrovato improvvisamente solo a confrontarsi con il suo peggior nemico: se stesso e la consapevolezza ha evidenziato la sua incapacità di sopravvivenza. In poco tempo, l’attuale Società ha smarrito, non solo la propria identità, ma in primis i Valori Umani, lasciandosi corrompere facilmente dal Modernismo che impera. A poco a poco saremo inglobati nel nuovo Sistema che avanza prepotentemente…ma questa è un’altra storia e Vi aggiornerò prossimamente….

Del 29 Novembre 2020

Most Popular

Recent Comments