domenica, 13 Giugno 2021
HomeUEPolitica UeNon c'é altra strada che il voto di Daniele Trabucco

Non c’é altra strada che il voto di Daniele Trabucco

Qualunque Esecutivo sorgerá sará politicamente delegittimato di Daniele Trabucco (Costituzionalista)

Il Presidente della Repubblica pro tempore, Sergio Mattarella, ha affidato al Presidente della Camera dei Deputati, On. Roberto Fico, un mandato esplorativo (che non é un incarico) per verificare se sussistono i presupposti funzionali alla formazione di una maggioranza parlamentare.

Tutto legittimo sul piano strettamente costituzionale, ma resta un fatto: qualunque Esecutivo sorgerá sará:

a) politicamente delegittimato;

b) prono alle perverse logiche europeiste in materia economico-finanziaria (possibile attivazione del Mes “riformato”, Recovery fund etc…).

E intanto aumenta il debito, gli indennizzi non sono sufficienti, le misure di contenimento si sono rilevate discutibili e poco efficaci, la scuola é allo sfascio. Vi basta? Ed un Governo di solidarietá nazionale pensate veramente sia in grado di trovare soluzioni credibili e condivise?

Per ricomporre la frattura tra rappresentanza politica e rappresentativitá non c’é altra strada che il voto e, dunque, lo scioglimento anticipato dei due rami del Parlamento, sentiti i rispettivi Presidenti, ai sensi dell’art. 88 della Costituzione repubblicana vigente.

Foto dall’archivio de “Il Corriere delle Regioni”

Del 30 Gennaio 2021

Most Popular

Recent Comments