lunedì, 20 Settembre 2021
HomeMONDO CRISTIANOLo scherzo di Pasqua

Lo scherzo di Pasqua

Dopo il Natale ci apprestiamo tra le macerie fumanti di un mondo devastato a non festeggiare neanche la Pasqua: poco importa in un mondo capovolto dove Dio è morto anche per la chiesa ex-cattolica: la speranza oggi si chiama Vaccino di Andrea Cometti  

Sembra di essere su “Scherzi a parte”?

Siamo al solito tiraemolla dello stranamente riconfermato ministro “senza” Speranza: Pasqua si, Pasqua no, con infine, da copione tutti chiusi in casa in “Zona Rossa”e niente gita fuori città: in fin dei conti siamo in Quaresima!

Dopo il Natale, ci apprestiamo rassegnati, tra le macerie fumanti di un mondo devastato, a non festeggiare neanche la Santa Pasqua: poco importa, in un mondo capovolto, dove Dio è morto, anche per la chiesa ex-cattolica, la speranza oggi si chiama “Vaccino” e i nuovi salvatori hanno i volti tele-rassicuranti di filantropi alla Bill Gates, banchieri alla Mario Draghi e “papi” innovatori alla Pachamama.

Insomma, si mettano il cuore in pace, gli ultimi Cristiani “Tradizionalisti”: saluteranno dalle catacombe la Resurrezione del loro Cristo, della cui pazienza, ormai nessuno sembra temere le ire.

Apocalisse permettendo, il Progresso “scientifico” e il Nuovo Ordine Mondiale non possono attendere fantomatiche resurrezioni, oggi forte delle promesse di un “santo padre” misericordioso, che garantisce l’abolizione dell’Inferno e del “Peccato” per tutti, si deve realizzare il “Great Reset”: siamo o non siamo “Fratelli tutti” come sentenzia quotidianamente l’illuminato gesuita.

Rassicurati e consci di avere un grande futuro nel nostro passato, salutando i tanti “numeri uno” che ci hanno lasciato in questi lunghi mesi di pestilenza e clausura: Ennio Morricone nella musica, il critico d’arte Philippe Daverio, gli eretici Pansa e Giulietto Chiesa, Sean Connery e Gigi Proietti nel cinema, Kobe Bryant nel basket, Maradona e Pablito Rossi nel calcio, i super filosofi Roger Scruton e Antonio Livi, Georg Ratzinger, il fratello del dimissionario “papa emerito” e perfino Suor Germana “La cuoca di Dio”; ci domandiamo: quanti di loro risorgeranno nella “vera” luce del Signore?

Scherzi a parte, preghiamo per loro e “Buona Pasqua” a tutti!

Del 15 Marzo 2021

Most Popular

Recent Comments