lunedì, 27 Settembre 2021
HomeMONDO CRISTIANOChiesa cattolicaI diritti spirituali dei fedeli cattolici di don Floriano Pellegrini

I diritti spirituali dei fedeli cattolici di don Floriano Pellegrini

Quindici anni fa, la frequenza media alla S. Messa domenicale, calcolata in totale e divisa tra le otto parrocchie dell’antica pieve di Zoldo, era all’incirca del 23%.  Ora, dopo un anno di Covid-19, è di circa il 10%, con un’età media sui 45-50 anni. I fedeli concorrevano, a volte con vera generosità, alle spese materiali, riuscendo a garantire offerte per S. Messe giornaliere ad otto sacerdoti e persino a mandarne fuori valle; ora non riescono a garantirne per quattro. I fedeli riuscivano a portare avanti quattro asili parrocchiali gestiti da suore (Fusine, Dont, Goima e Pieve); adesso, ed è già da diversi anni, sono tutti chiusi. La situazione spirituale, già in profondo degrado, si è ulteriormente aggravata da fine febbraio 2020: tanti fedeli non hanno più messo piede in chiesa per l’obbligo (i più sono anziani) della mascherina; 9 fedeli e più su 10 non hanno più potuto né confessarsi, né ricevere i conforti religiosi, compresa l’estrema unzione in caso di malattia o morte. Da più di un anno, non vedono i sacerdoti passare per le case per la benedizione e l’incontro annuo con le famiglie.

Quello che avviene in Val di Zoldo, si verifica ovunque, in Veneto e in Italia. Tra Pastori d’anime (vescovi e sacerdoti) e fedeli laici s’è formato, in pochi mesi, un distacco impressionante. La nave collassa e il Papa tace; parla di dialogo con le altre religioni, di obbedienza al Governo, di salvaguardia del pianeta Terra, dei soliti problemi sociali che lo disturbano psicologicamente. E dei fedeli e dei loro diritti spirituali non gl’importa? Quando ordinerà, una buona volta, ai vescovi e a noi preti di riprendere in pienezza l’esercizio dei nostri doveri sacramentali? E che il Governo italiano deve rispettare i diritti dei fedeli? Quando mostrerà più desiderio di proteggere i fedeli che di compiacere un Governo di ispirazione globalista e massonica? Vuole stare sottomesso al Governo? Resti pure, ma non può pretendere di coinvolgere ancora la Chiesa in questa sottomissione.

Vedi anche il blog di don Floriano Pellegrini: http://dallacasatadilevazono.altervista.org/

Foto dall’archivio de “Il Corriere delle Regioni”

Del 17 Maggio 2021

Most Popular

Recent Comments