domenica, 25 Luglio 2021
HomeNORD-ESTLutto nel mondo dell’industria friulana: muore l’imprenditore Marco Fantoni

Lutto nel mondo dell’industria friulana: muore l’imprenditore Marco Fantoni

È morto l’imprenditore friulano Marco Fantoni, a lungo presidente della Fantoni Spa di Osoppo (Ud), gruppo attivo a livello mondiale nella produzione di pannelli in Mdf e truciolare e di mobili per ufficio.

Classe 1930, figlio dell’imprenditore Giovanni Fantoni di Gemona, alla fine degli anni Quaranta Marco era subentrato al padre nella conduzione dell’azienda e si era affermato – riporta la nota del gruppo Fantoni – come “uno dei maggiori rappresentanti dell’imprenditoria illuminata friulana”.

Vicepresidente dell’Associazione degli Industriali di Udine dal 1983 al 1995, Fantoni aveva ricevuto l’onorificenza di Cavaliere del Lavoro nell’ottobre 1984 e il premio “Compasso d’Oro alla Carriera” dall’Associazione per il Disegno Industriale nel 1998.

Nel gennaio 2002 l’Università di Udine gli aveva conferito la laurea honoris causa in Ingegneria Gestionale, e nel 2009 l’imprenditore aveva ricevuto il Premio nazionale per l’innovazione per Climacustic, sistema radiante e fonoassorbente sviluppato dal gruppo Fantoni.

“La scomparsa di Marco Fantoni – si legge ancora nella nota aziendale – avviene a 4 mesi di distanza da quella della sua compagna di vita Alessandra De Antoni Fantoni, con la quale ha fondato lo spirito di unità familiare fortemente poi condiviso con i figli Giovanni e Paolo e con le loro famiglie”.

Anna Mareschi Danieli, presidente di Confindustria Udine: “Ha fatto la storia del Friuli industriale. Con lui viene a mancare un altro rappresentante di quella generazione di imprenditori che, con grande sacrificio e altruismo, ha fatto grande il nostro territorio contribuendo alla sua rinascita post terremoto e alla sua indiscussa affermazione sui mercati mondiali. Partito da un’azienda artigianale familiare Marco Fantoni è riuscito a creare un complesso industriale di rilevanza internazionale, leader nella produzione di mobili per ufficio, pannelli truciolari e MDF”.

“Marco Fantoni, imprenditore elegante, dall’aplomb impeccabile, rigoroso e concreto, cultore dell’understatement e sensibile al richiamo dell’arte, dimostrava – aggiunge Mareschi Danieli – un’ostinazione tutta friulana nell’inseguire i suoi obiettivi. Illuminate intuizioni, doti strategiche e capacità di ‘fare’ hanno caratterizzato la sua azione. Qualità temprate anche dall’emergenza post terremoto da cui Fantoni trasse ulteriore slancio per intraprendere e sposare con convinzione la strada dell’innovazione e della sostenibilità ambientale”.

Vedi anche: https://www.ilfriuliveneziagiulia.it/

Del 12 Giugno 2021

Most Popular

Recent Comments