martedì, 19 Ottobre 2021
HomeCULTURALibri consigliatiIl libro consigliato: "Mors tua vita mea"

Il libro consigliato: “Mors tua vita mea”

Il libro a cura di Massimo Viglione: “Mors tua vita mea. Il fine non giustifica i mezzi. Sulla illiceità morale dei vaccini che utilizzano linee cellulari di feti vittime di aborto volontario”. 20 autori per un argomento scottante prefazione di Mons. Carlo Maria Viganò  

IL LIBRO CONSIGLIATO

Mors tua vita mea.

Il fine non giustifica i mezzi.

Sulla illiceità morale dei vaccini che utilizzano linee cellulari di feti vittime di aborto volontario

E’ disponibile il libro Mors tua vita mea. Il fine non giustifica i mezzi. Sulla illiceità morale dei vaccini che utilizzano linee cellulari di feti vittime di aborto volontario.

Curato da Massimo Viglione e introdotto da monsignor Carlo Maria Viganò, il libro contiene un contributo di monsignor Athanasius Schneider e riflessioni di prelati, filosofi, medici, giuristi, storici e attivisti per la vita. Pur trattando un argomento specifico, gli autori allargano i propri orizzonti all’ambito politico-sociale che caratterizza l’attuale sistema, venutosi a creare con il Covid e il vaccinismo di massa.

Il tema affrontato ha diviso profondamente il mondo cattolico, anche nei suoi settori più conservatori e tradizionali. Intento dell’opera è fornire una risposta chiara, inequivoca, ragionata e documentata al problema della cooperazione remota al male.

Gli autori sono: don Curzio Nitoglia, dom Giulio Meattini, Massimo Viglione, John Henry Westen, Giovanni Turco, Clara Ferranti, Gianfranco Amato, Paolo Gulisano, Pilar Calva Mercado, Wanda Massa, Cristiano Lugli, Daniele Trabucco, Francesco Lamendola, Marilena Maioli, Silvana De Mari, Nicodemus, Antonio Bianco, Alfredo De Matteo.

Descrizione

Questo volume, dedicato al problema della illiceità morale dei vaccini che utilizzano linee cellulari di feti vittime di aborto volontario, presenta, sotto varia forma, una raccolta di venti contributi scritti da alti ecclesiastici (un arcivescovo e un vescovo), prelati, docenti universitari, filosofi, medici, giuristi, storici, esperti del settore e militanti per la difesa della Vita umana dal concepimento alla morte naturale senza alcun compromesso ideologico e pratico.

Il tema sviluppato è molto specifico, ma di grande attualità e decisiva importanza morale. E un tema che ha diviso profondamente il mondo cattolico, anche nei suoi settori più conservatori e tradizionali. Pertanto con questa opera collettanea si vuole fornire una risposta chiara, inequivoca, ragionata e documentata al problema morale posto, che si inquadra nello specifico della cooperazione remota al male.

Come naturale che sia, ogni autore, nei propri contributi e secondo le proprie competenze, ha affrontato anche le tematiche precipue del proprio settore. Ma l’insieme non risulta mai astratto dalla realtà dell’attualità politica e socio-economica nella quale ci troviamo a vivere dal febbraio 2020, alla quale alcuni autori hanno dedicato specifica attenzione.

Il quadro che ne esce è sicuramente approfondito e ricco di spunti di riflessione e chiarimenti utili alla comprensione tanto del problema morale posto che della drammatica situazione attuale.

Massimo Viglione (a cura di), Mors tua vita mea. Il fine non giustifica i mezzi. Sulla illiceità morale dei vaccini che utilizzano linee cellulari di feti vittime di aborto volontario, Edizioni Maniero del Mirto, Roma 2021, collana Moralia et scientia, 332 pagine, 28 euro.

La casa editrice:https://www.manierodelmirto.it/prodotto/mors-tua-vita-mea/

IL VIDEO DI PRESENTAZIONE DI MASSIMO VIGLIONE

Un nuovo libro. Epocale! Leggere per credere.

Fonte: Massimo Viglione del 22 Giugno 2021

Most Popular

Recent Comments