sabato, 25 Settembre 2021
HomeNEWS REGIONICarabinieri, in scadenza a settembre il maxi-concorso per allievi

Carabinieri, in scadenza a settembre il maxi-concorso per allievi

Il 21 luglio scorso l’Arma dei Carabinieri ha indetto un bando di concorso pubblico per l’arruolamento di quasi tremila nuovi allievi in ferma quadriennale. Il termine ultimo per la presentazione delle domande di partecipazione è il 4 settembre 2021. I posti messi a concorso sono, in totale, 2938 e sono così ripartiti: 2057 per allievi carabinieri in ferma quadriennale (riservato ai volontari in ferma prefissata di un anno e a quelli in ferma quadriennale) e 881 a coloro i quali non hanno superato il 26° anno di età. Per chi ha già prestato servizio militare, il limite di età è elevato a 28 anni.

Requisiti di ammissione

Come qualsiasi altra procedura concorsuale pubblica, anche quello indetto dall’Arma dei Carabinieri è accessibili solo a coloro i quali possano beneficiare del godimento dei diritti civili e politici. Poiché l’età minima è inferiore ai 18 anni, per i candidati minorenni è necessaria l’autorizzazione da parte del soggetto sul quale ricadono le responsabilità genitoriali. Per quanto riguarda il titolo di studio di accesso, coloro i quali siano stati congedati al 31 dicembre 2020 possono accedere al concorso con il diploma di scuola secondaria di primo grado (licenza media) mentre gli aspiranti allievi congedati a partire dal primo gennaio 2021 devono essere in possesso di un diploma di scuola secondaria di secondo grado (diploma). Tra i requisiti di ammissione figura anche la condotta incensurabile; nello specifico, il candidato non deve aver subito una condanna per delitti non colposi o un’imputazione in un procedimento penale per un delitto non colposo.

Come presentare domanda

Per presentare la domanda di partecipazione al concorso, è necessario eseguire un’apposita procedura telematica tramite il tool online del sito ufficiale dell’Arma. Nella sezione dedicata al concorso, cliccando su “presentazione domande” si vieni reindirizzati alla pagina dei concorsi online, dove figura anche il “Concorso pubblico, per esami e titoli, per il reclutamento di 2.938 allievi carabinieri in ferma quadriennale del ruolo appuntati e carabinieri dell’Arma dei Carabinieri”.
Cliccando su accedi, si può avviare la procedura di inserimento della domanda dopo aver inserito la propria data di nascita.

La procedura di selezione

Come si apprende dal portale specializzato www.concorsipubblici.com, la procedura di selezione dei candidati si basa sulla valutazione dei titoli e un iter che si articola in quattro prove.

La prima è costituito da un test scritto, della durata di 60 minuti. I quesiti saranno basati su argomenti di cultura generale quali italiano, storia, geografia, matematica, geometria, attualità e cittadinanza italiana. Il test prevede anche una serie di quesiti di logica matematica, informatica, ragionamento verbale (per verificare le capacità di comprensione di un testo scritto o di istruzioni).

In aggiunta, verrà valutata la conoscenza di una lingua straniera a scelta tra inglese, francese, tedesco e spagnolo. Per quanto riguarda il punteggio minimo per superare la prova scritta, l’articolo 7 del bando di concorso specifica che “in ogni caso sarà presa in considerazione solo se l’esito sarà non inferiore a 51/100 avrà valore anche di prova di preselezione”. Qualora il numero di domande non sia compatibile con le esigenze di selezione dell’Arma, in base al punteggio delle prove, verranno stilate due graduatorie di merito per ognuna delle riserve messe a concorso. Verranno ammessi tanti candidati quanti sono i posti messi a concorso oppure i “primi 4750 candidati della graduatoria formata per la riserva dei posti a concorso” inclusi quelli con punteggio uguale a quello del candidato posizionatosi per ultimo.

Il secondo step è rappresentato dalle prove finalizzate a comprovare l’idoneità fisica: corsa piana su mille metri, piegamenti sulle braccia e salto in alto. Successivamente, sono previsti gli accertamenti per l’idoneità psicofisica e attitudinale.

Vedi anche: https://www.pordenoneoggi.it/

Foto dall’archivio de “Il Corriere delle Regioni”

Del 26 Agosto 2021

Most Popular

Recent Comments