martedì, 26 Ottobre 2021
HomeMONDO CRISTIANOChiesa cattolicaRosario per il Trionfo del Cuore Immacolato di Maria

Rosario per il Trionfo del Cuore Immacolato di Maria

Domenica 17 Ottobre Piazza del Duomo Milano (di fronte al Palazzo Reale) – Rosario per il Trionfo del Cuore Immacolato di Maria. In allegato la locandina del Rosario pubblico che verrà pregato in Piazza del Duomo domenica 17 Ottobre alle 20:30 e la triplice consacrazione a Maria Santissima, a San Giuseppe e a San Michele Arcangelo. Chi non potrà partecipare è invitato ad unirsi spiritualmente.

CONSACRAZIONE A MARIA SANTISSIMA CORREDENTRICE

O Immacolata, Madre di Dio, Madre della Chiesa, a Te veniamo in quest’ora desolata. Le forze del male, nemiche del Tuo amato Figlio, innalzano la testa con sfrontata audacia. Le nostre famiglie sono sotto incessante attacco, i non nati vengono massacrati a milioni, i nostri figli vengono scandalizzati e corrotti, il vizio è glorificato e sancito dalla legge, le nostre libertà fondamentali vengono rapidamente soppresse. Ora il bene è chiamato male, e il male bene (Cfr. Is 5, 20).

Anche la nostra condizione di fedeli cattolici è attaccata con una virulenza senza precedenti.

Nella nostra amata Chiesa, fondata dal Tuo divin Figlio, la causa della Verità e della Giustizia è spesso messa da parte; i pastori che dovrebbero guidare il gregge rigettano impunemente i più solenni insegnamenti della nostra fede, senza alcuna conseguenza terrena, mentre sacerdoti, comunità religiose e fedeli, che si battono per la legge morale e custodiscono la tradizione sono messi a tacere e diffamati.

In quest’ora di prova feroce e persecuzione imminente, a Te affidiamo le nostre sofferenze. Tu ci hai assicurato che, alla fine, il Tuo Cuore Immacolato trionferà. Tale promessa ci consola e noi siamo sempre consapevoli che di una tale vittoria dobbiamo renderci degni con la santità della nostra vita.

Nostra Signora delle Vittorie, in questo giorno, mentre onoriamo la Tua gloriosa vittoria sulla morte e guardiamo con gioia all’eterna corona di vittoria posata sul Tuo amato capo, siamo pieni di confidenza che Tu non dimentichi i Tuoi amati figli, che ancora faticano nel dolore in questa valle di lacrime.

A Fatima Tu chiedesti che il mondo intero, e specialmente la Russia, fosse consacrato al Tuo Cuore Immacolato. Guardandoci attorno, è fin troppo chiaro che gli errori da cui Tu ci mettesti in guardia, ben si son diffusi nel mondo intero; sempre più le nostre società hanno rifiutato la signoria di Dio, vivendo come se Dio non fosse.

In quest’ora, Vergine Potentissima, ognuno di noi si avvicina con filiale confidenza al Tuo Cuore Immacolato e Materno.

A Te consacriamo noi stessi, le nostre famiglie, le nostre comunità, i nostri sacerdoti, i nostri vescovi, il Santo Padre e il mondo intero.

Affidiamo alla Tua materna intercessione tutti coloro la cui vita e le cui anime sono in pericolo: i non nati, i giovani, gli anziani, i deboli e i disabili, i perseguitati e i calunniati, le anime affamate che cercano invano la chiarezza della verità e la purezza del culto divino. Ti chiediamo di guardare quaggiù, con gli occhi Tuoi misericordiosi, e di salvarci.

In modo particolare, consacriamo a Te tutti i sacerdoti, religiosi e fedeli, nel cui cuore hai seminato la volontà di rimanere fedeli alla Tradizione cattolica, concedi loro la grazia e il coraggio della fermezza nell’operare la verità nella carità (cfr. Ef 4) e saldi in mezzo a qualsiasi persecuzione possano subire.

O Donna vestita di sole, onnipotente per grazia, non abbandonarci in quest’ora. Stendi il Tuo manto immacolato su ciascuno di noi, sulle nostre famiglie e comunità, e proteggici dal Maligno. Mantienici sempre fedeli alla pratica della vera fede e alla Messa dei nostri Padri, affinché possiamo giungere alla Patria celeste dove, con Te e tutti gli angeli e i santi, potremo cantare sempiterna lode alla Gloria della Santissima Trinità (cfr. Ef 1, 12).

Amen.

CONSACRAZIONE A SAN GIUSEPPE

San Giuseppe, uomo giusto, io mi affido alla Tua potente intercessione per ottenere le grazie necessarie a compiere la volontà divina.

Che dal Tuo cuore castissimo io possa imparare la purezza dell’anima e del corpo, che renda ogni mio pensiero, parola e azione graditi a Dio.

Che la Tua obbedienza mi insegni a osservare i Comandamenti e a seguire prontamente le indicazioni del Cielo.

Che con il tuo spirito umile e povero io possa cercare anzitutto, in ogni cosa, il Regno di Dio e la sua giustizia.

Così disposto e fortificato dalla grazia, mi consacro interamente a Te, Sposo verginale della Madre di Dio e Padre putativo del Verbo incarnato, scegliendoti quale padre nello spirito per appartenere più perfettamente, nell’imitazione delle Tue virtù, a Colei cui la Provvidenza Ti unì e, attraverso di Lei, al Redentore stesso, che volle obbedirTi sulla terra.

Con me ti consacro tutti coloro che Dio ha posto sotto la mia autorità, in particolare i giovani e i bambini, perché Tu li custodisca come facesti con Gesù.

Poiché il Signore affidò alle Tue cure la propria famiglia terrena, metto la mia sotto la Tua protezione.

Tu, che sei il discendente di Davide, pasci tutti noi nell’innocenza del Tuo cuore e difendici da ogni minaccia del mondo incredulo abbattendo il gigante con la fionda della Tua preghiera. Tu, che sei il terrore dei demòni, respingi gli assalti del mostro infernale stendendo il Tuo manto sopra di noi.

Tu, che sei il Patrono della Chiesa militante, liberala dal regime della menzogna e dell’abuso per riportarla agli antichi splendori, a gloria di Dio e per la salvezza delle anime.

Fiat, fiat!

CONSACRAZIONE A SAN MICHELE ARCANGELO

Principe nobilissimo delle angeliche gerarchie, valoroso guerriero dell’Altissimo, amatore zelante della gloria del

Signore, terrore degli angeli ribelli, amore e delizia di tutti gli Angeli giusti, Arcangelo San Michele, desiderando io di

essere nel numero dei tuoi devoti a te oggi mi offro e mi dono.

Pongo me stesso, il mio lavoro, la mia famiglia, gli amici e quanto a me appartiene sotto la tua vigile protezione.

E’ piccola la mia offerta essendo io un misero peccatore, ma tu gradisci l’affetto del mio cuore. Ricordati che se da

quest’oggi sono sotto il tuo patrocinio, Tu devi assistermi in tutta la mia vita.

Procurami il perdono dei miei molti e gravi peccati, la grazia di amare di cuore il mio Dio, il mio caro Salvatore Gesù, la

mia dolce Madre Maria, e tutti gli uomini miei Fratelli amati dal Padre e redenti dal Figlio.

Impetrami quegli aiuti che sono necessari per arrivare alla corona della gloria.

Difendimi sempre dai nemici dell’anima mia, specialmente nell’ultimo istante della mia vita.

Vieni in quell’ora o glorioso Arcangelo, assistimi nella lotta e respingi lontano da me, negli abissi dell’inferno,

quell’angelo prevaricatore e superbo che già prostrasti nel combattimento in Cielo.

Presentami, allora, al trono di Dio per cantare con te, Arcangelo San Michele, e con tutti gli Angeli lode, onore e gloria a

Colui che regna nei secoli eterni.

Amen.

Approfittiamo per ricordarvi anche l’importante iniziativa nazionale promossa dalla Rete Patris Corde (rif. omonimo canale telegram), venerdì 15 ottobre alle 20:45: Rosario per il Trionfo del Cuore Immacolato di Maria Santissima davanti alle principali chiese del nostro paese.

ALLEGATO PDF

Ricevuto e pubblicato da Wanda Massa il 06 ottobre 2021

Most Popular

Recent Comments