martedì, 26 Ottobre 2021
HomeRUBRICHEAssociazioni militariSindacato dei Carabinieri "Unarma" chiede la disapplicazione del "Green Pass"

Sindacato dei Carabinieri “Unarma” chiede la disapplicazione del “Green Pass”

“Il Sindacato dei Carabinieri Unarma, con una lettera al ministro della Difesa e al Comando generale dell’Arma, ha chiesto, con tanto di motivazioni giuridiche, la disapplicazione del decreto relativo al Green Pass in quanto contrario alla Costituzione e alla normativa europea.”

E ora anche il sindacato dei Carabinieri Unarma dichiarano illegittimo il Green Pass e ne richiedono la disapplicazione.

“Il Sindacato dei Carabinieri Unarma, con una lettera al ministro della Difesa e al Comando generale dell’Arma, ha chiesto, con tanto di motivazioni giuridiche, la disapplicazione del decreto relativo al Green Pass in quanto contrario alla Costituzione e alla normativa europea.”

GREEN PASS DOVERE ISTITUZIONALE E COMUNITARIO. DISAPPLICAZIONE DEL CD DECRETO GREEN PASS.

Vedi il sito Unarma o allegato Pdf: https://www.unarma.it/green-pass-dovere-istituzionale-e-comunitario-disapplicazione-del-cd-decreto-green-pass/

Spettacolare lettera aperta del SIM – SINDACATO ITALIANO MILITARE DELLA GUARDIA DI FINANZA.

Tra le altre cose dice :

“Chi ha deciso di non vaccinarsi non viola nessuna legge e nell’ordinamento giuridico italiano è pacifico il principio secondo il quale nessun trattamento sanitario possa essere compiuto, o proseguito, in difetto del previo ed esplicito consenso manifestato dal soggetto interessato.”

“l’integrità del corpo non è un valore che può prescindere dall’autodeterminazione individuale e diventare oggetto di tutela da parte di terzi in virtù di un concetto di salute estraneo al sentire del paziente.

“Noi abbiamo l’onere di difendere la Costituzione democratica che garantisce i valori della tradizione liberale e riconosce i diritti sociali ad ogni cittadino. Noi abbiamo l’onere di tutelare i diritti umani e di contrastare ogni pericolo alle libertà individuali sancite dalla Costituzione. Noi abbiamo l’onere di combattere le mafie e i drammi prodotti dai totalitarismi per garantire la libertà dei cittadini e dello Stato.”

Vedi anche: https://www.difesa.blog/il-senso-del-green-pass/

Anche i FERROVIERI PER LA COSTITUZIONE sono scesi in campo: vedi il comunicato allegato

“(..) per noi, è una scelta morale obbligata. Non per irresponsabile insensibilità nei confronti del bene comune, non per una irrazionale e antiscientifica paura del vaccino (alcuni di noi, peraltro, sono vaccinati), non per il rifiuto categorico di sottoporci a un trattamento sanitario. È “soltanto” perché non possiamo farci estorcere col ricatto l’avallo a un lasciapassare discriminatorio per esercitare un diritto fondamentale costituzionalmente garantito (e – attenzione – potenzialmente estendibile ad altri ambiti). Non possiamo permetterlo, almeno in quella che è formalmente una Repubblica democratica fondata sul lavoro.”

Del 14 Ottobre 2021

Allegati Comunicati stampa

Most Popular

Recent Comments