mercoledì, 8 Dicembre 2021
HomeNEWS REGIONIGreen Pass: "A Trieste la protesta va avanti a oltranza”

Green Pass: “A Trieste la protesta va avanti a oltranza”

Fvg – “La protesta va avanti fino a quando non tolgono il Green pass”. Lo ha annunciato oggi Stefano Puzzer, leader del Coordinamento lavoratori portuali di Trieste, in una conferenza stampa al Varco 4.

Puzzer ha detto che “tanta gente in pullman che arriva da fuori viene bloccata. Non credo sia per motivi di ordine pubblico, è un segnale che la dittatura è iniziata”, ha aggiunto. “Come Coordinamento siamo qui perché con oggi più del 40% di lavoratori non avrebbero potuto entrare a lavorare”.

Cioè circa 400 che hanno lavorato per due anni – io sono vaccinato – senza sanificazioni. Unico che si è preoccupato è stata l’autorità che ci ha dato gel e mascherine, altre aziende hanno solo fatto un passo. Il Protocollo è stato rispettato forse per il 10%”, ha spiegato.

“Noi abbiamo sempre lavorato e il volume di traffico è aumentato del 45%. La risposta è stata: se non avete il green pass non entrate. Il Green pass non è una misura sanitaria ma economica, un ricatto che è stato fatto alla gente per far andare a far vaccino”.

Puzzer si è infine richiamato alla Costituzione sul diritto al lavoro e la libertà di scelta.

Foto dall’archivio de “Il Corriere delle Regioni”

Vedi anche: https://www.pordenoneoggi.it/

Del 15 Ottobre 2021

Most Popular

Recent Comments